STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Scoprire la troiaggine di mia moglie-Parte secondaUna sera di settembrerelaxmia cugina...mia zia!!! prte primaSverginato dalla mia collega Cristina, senza preservativoAL CINEMADal diario di Barbara: ottobre 2000
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

il ramo d'ulivo
l'estate scorsa sono stata invitata al matrimonio di mio zio che vedovo, alla veneranda età di 62 anni ha deciso di riprender moglie , andandosela a trovare addirittura in sicilia.
così siamo partiti io, mio marito e mio figlio per quel di taormina dove l'arzillo zietto avrebbe convolato a nozze per la seconda volta.
la sera prima del matrimonio siamo stati invitati tutti nella casa degli sposini per una festa di addio al celibato di entrambe gli sposi.
Io mi ero vestita tutta elegante con un abitino leggero nero anche un poco trasparente.
ci siamo ritrovati persi in una folla di parenti e siamo andati avanti a strette di mano, abbracci e baci per almeno un ora e poi è iniziata la processione della consegna dei regali agli sposi , ognuno portava il proprio dono e poi gli sposi scartavano , facevano la faccia stupita e ringraziavano, quando è arrivato il nostro turno la nostra cornice d'argento ha ottenuto più successo di quanto pensavo " è bellissima " ha detto mio zio con la partecipazione della futura consorte e quando è stato il momento dell'abbraccio e bacio di rito , mio zio mi ha sussurato, " ... sei uno schianto ..." e nel frattempo mi ha messo una mano sul culo . l'ho guardato un poco stupita , ho sorriso e mi sono allontanata al braccio di mio marito , verso la veranda .
la serata è andata avanti tra decine di brindisi e devo confessare che il vino ghiacciato aveva creato un leggero strodimento, resta il fatto che mentre m,io marito chiacchierava con un futuro cugino e mio figlio giocava con altri bambini , mi sono allontanata dal salone alla ricerca di un bagno .
" ... scusa zio dov'è il bagno? " ho chiesto dopo una breve ma infruttuosa ricerca .
" ti accompagno ... vieni " e l'ho seguito sulla scala che portava al piano di sotto .
oltrepassato il garage , ha aperto una porticina che portava al bagno dis servizio " grazie .." gli ho detto e richiuso la porta alle mie spalle , mentre luii mi diceva " ti aspetto ...e poi ti faccio vedere il giardino ..."
Maledetta l'abitudine che ho sempre avuto di non chiudere mai a chiave la porta quando vado in bagno, così appena mi sono tirata giù le mutandine e mi sono seduta sul vater , la porta si è spalancata e mio zio con la faccia paonazza mi ha detto " ... la cornice è mpolto bella ma voglio un altro regalo di nozze !!" " ... ma zio cosìhai sei impazzito gli ho detto quasi urlando " ma lui aveva già richiuso la porta alle sue spalle, questa volta a chiave e si era sbottonato i pantaloni sfoderando un cazzo enorme e vistosamente ricurvo che puntava diretto alla mia bocca.
sarà stato il vino , la sua foga, o non so cos'altro ma mi sono ritrovata con quell'enorme cazzo scuro ,nodoso e ritorto che tentava di soffocarmi .
ho pensato che mettersi ad urlare sarebbe stato uno scandalo assai più imbarazzante e così mi sono dedicata ad un pompinpo allo zio che ad tratto mi ha detto " ma non è questo che voglio ..." mi ha tirato su per le ascelle , poi mi ha girato " apri bene le cosce nipotina..." ho sentito la punta del cazzo poggiarsi sul mio buco del culo e poi una spinta vigorosa e poi un altra che sembrava dovesse aprirmi in due .
così lo zietto ha cominciato str5antuffare , ansimando e dicendomi all'orecchio " ... sono anni che volevo farti il culo , da quell'anno che siamo andati al mare insieme ..." devo confessare che mentre il vecchio porco mi sbatteva ho cominciato a godere e incitarlo, " dai... dai ... riempimi il culo..." poi ha sborrato , continuando a stantuffare . poi l'ha tirato fuori " sbricghiamoci ... ci staranno cercando "
siamo tornati su e la futura ziett ci è venuta incontro " dove eravate sparioti ? " " lo zio voleva farmi vedere il giardino e sono restata afafscinata da un vecchio ramo d'ulivo ... tutto curvo e nodoso ..." ho risposto sorridendo, mentre sentivo la sborra che mi colava fuori dal buco del culo .

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 30): 7.13 Commenti (6)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10