STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Stefania...che vacca da sessoristorante cineseuna fantasia realeLa sborra di mio cognatoSchiava dell'ex 4io e arianna in macchinala notte magicanelle Sue mani
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

da bocchinara a mantenuta (1)
Scritta da: ladygodiva (1)

ho 25 anni ed amo il cazzo. due anni fa ho incontrato quello che oggi è il mio uomo,viviamo insieme,conduciamo un alto tenore di vita e ci facciamo delle chiavate memorabili nonostante lui abbia 30 anni più di me.ci siamo conosciuti per puro caso e tra noi sono state subito scintille. ero andata a fare il bagno nella piscina di un elegantissimo albergo fuori città,e mentre prendevo il sole avevo notato quest'uomo maturo che mi fissava.premetto di essere una bella figa,tette grosse e sode quarta misura,fianchi stretti,pancino piatto e culo ben rotondo,quindi mi ero accorta che appena mi alzavo dalla sdraio questo tipo,brizzolato ed attraente,mi guardava le tette.immediatamente gli guardo il cazzo,è una cosa che faccio sempre,e capisco che deve essere ben messo...probabilmente è ben messo anche a soldi,sembra molto distinto e curato. gli sculetto un pò davanti,poi dopo poco indosso il caffetano e mi dirigo verso l'ascensore. dietro di me c'è qualcun altro,mi giro di scatto e vedo lui "posso?",sorriso accattivante,occhiali da sole,costume a pantaloncino e spinta del cazzo in avanti.è lui. "prego...." "a che piano va lei?" "in reception,sto andando via" "non è ospite dell'albergo?" "no...lei?" "Io sono qui in vacanza...peccato stia andando via...". intanto è arrivata l'ascensore,si sposta per lasciarmi entrare e una volta dentro mi prende la mano e se la mette sul cazzo.lo guardo stupita e lo tocco istintivamente,sentendolo bello grosso e duro."dai bella,fammi una sega",mi ordina,tirandoselo fuori. intanto mi rendo conto che mi ha portata al piano della sua stanza,usciamo dall'ascensore,lui col cazzo fuori,io mi sto bagnando la fica.entriamo in camera e subito glielo prendo in mano,è lunghissimo e grosso. gli faccio una sega veloce,poi non resisto e faccio quello che amo:mi inginocchio e gli prendo il cazzo in bocca. sono avida di cazzo,mi piace immensamente fare le pompe e so di essere brava. succhio e pompo quel cazzone fantastico mentre lui va in estasi "sei una magnifica troia,succhia,succhia...aaahhhhh..così,brava...."pompo a lungo fino a farmi venire in bocca e ad ingoiare tutto lo sperma. lui mi ordina di ripulirgli il cazzo,poi mentre io ci passo la lingua mi dice "voglio che diventi la mia troia personale...vieni a vivere con me"

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 37): 5.41 Commenti (10)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10